In memoria dei medici caduti durante l’epidemia di Covid-19

A Filippo Anelli, Presidente Omceo Bari, il prestigioso Caduceo d’oro, assegnato dall’Ordine dei farmacisti


Pubblicato il 14 Settembre 2018


Bari, 14 settembre 2018Filippo Anelli, Presidente dell’Ordine dei medici di Bari e Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo), sarà insignito del Caduceo d’oro, il prestigioso riconoscimento conferito ogni anno, da quattordici anni a questa parte, dall’Ordine dei Farmacisti di Bari e Bat, con il patrocinio della Federazione degli Ordini dei Farmacisti, a personalità che si siano distinte nell’ambito della sanità italiana. Ad annunciarlo, il presidente dell’Ordine dei farmacisti di Bari-Bat e vicepresidente della Fofi, Luigi D’Ambrosio Lettieri, in apertura delle Giornate della Formazione del Medico, che si svolgono oggi e domani a Bari. Tre le motivazioni: per la sensibilità umana e la competenza professionale; per la proficua attività di collaborazione tra la professione del medico e quella del farmacista nella tutela della salute pubblica; per l’orgoglio di avere un medico barese ai vertici della Fnomceo. 
La cerimonia si terrà il prossimo 10 novembre a Bari.

“Esprimo i miei sentiti ringraziamenti a tutto il consiglio direttivo dell’Ordine dei farmacisti e la mia commossa riconoscenza personale a Luigi D’Ambrosio Lettieri” -commenta Filippo Anelli - “Questo prestigioso premio è un riconoscimento che va oltre la mia persona e investe tutti i medici che come me sono impegnati per dare un nuovo futuro alle nostre nobili professioni”.