In memoria dei medici caduti durante l’epidemia di Covid-19

Alta la partecipazione alle elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo OMCeO. Anelli: “Un segno di grande vitalità dell’Ordine”


Pubblicato il 29 Settembre 2020

Bari, 29 Settembre 2020. Si sono concluse ieri sera le operazioni di spoglio delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo OMCeO, che si sono tenute nello scorso fine settimana e che hanno visto una grande affluenza alle urne. Sono stati 2086 i medici votanti, e 640 gli odontoiatri (che hanno raggiunto il quorum in seconda convocazione il 19-20 settembre).

L’elevato numero di medici che si sono recati nella sede di via Capruzzi a votare i propri rappresentanti - un migliaio di presenze in più rispetto a tre anni fa - sono il segno di una voglia di partecipazione rispetto al futuro della professione e ai passi che devono essere fatti dall’Ordine. La maggioranza delle preferenze sono andate alla lista del Presidente uscente Filippo Anelli, con una percentuale del 70% contro il 23,5% circa della lista avversaria.
Rinnovata la composizione del Consiglio, anche dal punto di vista generazionale, con l’ingresso di giovani medici provenienti dalla medicina generale come Antonio Velluto, giovani specialisti come Davide Ferorelli e la neolaureata Daria Losurdo.

Il Consiglio - che si insedierà dal 1° gennaio 2021 - sarà convocato nei prossimi otto giorni per eleggere Presidente, Vicepresidente, Segretario e Tesoriere. In seguito alla legge Lorenzin di riforma degli Ordini, da quest’anno il mandato sarà quadriennale e le cariche potranno essere confermate per un massimo di 2 mandati consecutivi.
“Come Presidente uscente voglio ringraziare tutti i colleghi per la partecipazione, che è un grande segno di vitalità dell’Ordine, e per le tante dimostrazioni di affetto, sostegno e stima verso il lavoro svolto in questi tre anni" - ha dichiarato il Presidente uscente dell’Omceo Bari, Filippo Anelli, che con 1434 preferenze è risultato il più votato tra i candidati.
 
“I colleghi hanno sicuramente apprezzato gli obiettivi che abbiamo raggiunto, ma anche condiviso i nuovi traguardi che abbiamo indicato, a partire da una legge che garantisca una borsa di studio ad ogni laureato in medicina e una lotta alle diseguaglianze che porti finalmente le regioni del sud ad avere centri di eccellenza ed un uguale accesso all’assistenza sanitaria. Credo che questo si possa raggiungere solo intervenendo sui criteri di ripartizione del fondo sanitario e conferendo maggiori poteri al Ministro della Salute". - ha commentato Anelli. “Al governatore Emiliano chiederemo subito la convocazione del tavolo paritetico che si è insediato una settimana fa, per avviare una collaborazione con le istituzioni regionali. È inoltre giunto il momento di riaprire la stagione dei rinnovi contrattuali. Per questo intendiamo sentire quanto prima i leader sindacali, il Ministro della Salute e la Regione per ottenere non una tantum ma stipendi adeguati”.

Nel giorno in cui la lista da lui guidata ha fatto il pieno di preferenze, Filippo Anelli aggiunge un pensiero indirizzato alla sua famiglia: “Dedico questa vittoria alla memoria di mia moglie Giulia, che ne sarebbe sicuramente felice”.

Risultati Consiglio dell’Ordine dei Medici Chirurghi (tra parentesi il numero di voti):
Filippo Anelli 1434
Mariatonietta Monteduro 1365
Franco Lavalle 1358
Davide Ferorelli 1357
Michele De Fazio 1355
Salvatore Schiavone 1352
Antonio Velluto 1348
Giuseppe D'Auria 1346
Giandomenico Stellacci 1346
Roberta Ladisa 1344
Daria Losurdo 1344
Roberto Russo 1343
Giuseppe Ciracì 1343
Pietro Scalera 1342
Antonio Amendola 1339

Risultati Commissione Odontoiatri:
Alessandro Nisio 344
Nicola Cavalcanti 343
Belinda Guerra 331
Arcangelo Causo 331
Davide Ferrero 322

Eletti Collegio dei revisori
Nicola Calabrese
Giovanni Maurogiovanni
Donato Rosario Iannuzziello (componente supplente)