In memoria dei medici caduti durante l’epidemia di Covid-19

Anelli: "Mai più medici senza mascherine"


Pubblicato il 16 Settembre 2020


Bari, 16 settembre 2020. “Di fronte alla nuova ondata di contagi da Covid-19 la priorità deve essere quella di non lasciare mai più medici e odontoiatri senza mascherine e altri dispositivi di protezione” - dichiara Filippo Anelli, Presidente dell’Ordine dei medici di Bari - “Abbiamo ottenuto che la legge di conversione del decreto “Cura Italia” prevedesse che i dispositivi di protezione individuale fossero forniti in via prioritaria ai medici, compresi quelli con rapporto convenzionale. Ora, per supportare anche i liberi professionisti, come Federazione nazionale degli Ordini dei medici abbiamo firmato un accordo con la Protezione Civile per attivare un canale dedicato d’acquisto a prezzo calmierato”.
 
L’11 settembre scorso Filippo Anelli, in qualità di Presidente della Fnomceo ha infatti firmato l’accordo quadro con il Commissario Arcuri in base al quale la Federazione si farà tramite dell’acquisto, da parte di Ordini territoriali, Associazioni e Sindacati di medici e odontoiatri, di mascherine chirurgiche e FFP2, a un costo particolarmente vantaggioso.
 
“Nella malaugurata ipotesi di una nuova ondata di contagi, non deve più accadere che medici di medicina generale, medici specialisti e odontoiatri liberi professionisti si trovino a dover fronteggiare il virus ‘a mani nude’” – continua Anelli -  “la priorità per il bene di tutta la comunità deve essere la messa in sicurezza degli operatori sanitari, a cui è affidato il compito di proteggere e curare i cittadini. Ringrazio il Ministro della Salute Roberto Speranza per aver sostenuto e reso possibile l’accordo”.