In memoria dei medici caduti durante l’epidemia di Covid-19

Chi è il tutor in Medicina Generale


Al tutor spetta il compito di operare la trasformazione " professionale di un laureato in Medicina in un Medico Generale".
 
Egli non è deputato a insegnare la medicina ai giovani medici, in comportamento discente, ma aiutarli ed assisterli nella pratica della professione.
 
" Maestro non è solo chi solo insegna, ma chi all'improvviso apprende" ha scritto il brasiliano J. Guimares Rosa nel romanzo "Grande Serto" a significare che solo un autentico dialogo tra maestro e discente consente la scoperta comune della verità.

L'incontro tra Tutor e discente rappresenta infatti un momento fondamentale di confronto, ed arricchimento reciproco, tra una cultura medica filtrata dall'esperienza pratica ed una cultura prevalentemente teorica e non applicata.

Il compito del tutor non è ne semplice ne agevole, ma può essere ricco di soddisfazione e gratificazione, se affrontato con entusiasmo ed una forte motivazione personale nei confronti degli altri. (A. Pagni)

Per poter svolgere il ruolo di tutor è necessario possedere competenze organizzative, scientifiche , motivazionali e didattiche, nonchè disponibilità culturale al confronto. L'incontro tra la personalità del tirocinante fresco di laurea e di nozioni ma senza alcuna esperienza, e quella del tutor, con grande esperienza pratica e poca teoria, provoca spesso momenti di tensione.

E' fondamentale saper accettare modalità interpretative, diagnostiche e terapeutiche del tirocinante diverse dalle proprie. Percorrere insieme al tirocinante tutto il percorso di apprendimento rappresenta per il medico tutor, un momento formativo e di crescita sia professionale che umana.

Si parla di didattica tutoriale quando un singolo discente è affidato a un docente tutor perchè acquisisca e sviluppi abilità operative per la attuazione pratica dei comportamenti professionali.

Il fine è quello di far sviluppare nel tirocinante la capacità di individuare e risolvere i reali problemi operativi della professione.