In memoria dei medici caduti durante l’epidemia di Covid-19

Sezione Provinciale Associazione AMAMI


L'Associazione "A.M.A.M.I." (Associazione per i Medici Accusati di Malpractice Ingiustamente) è indipendente, apolitica, apartitica e senza alcuno scopo di lucro è si propone di operare in campo sociale, culturale, cooperativistico ed istituzionale al fine di promuovere ogni iniziativa volta a realizzare un sistema sanitario efficiente ed economico, restituendo serenità e reciproca fiducia al rapporto "medico - paziente", troppo spesso incrinatosi negli ultimi anni.

E' sotto gli occhi di tutti, infatti, il preoccupante aumento del numero di cause intentate nei confronti della classe medica, spesso rivelatesi palesemente infondate in quanto scaturite esclusivamente dalla speranza di un facile profitto.

La mission di A.M.A.M.I. è, dunque, quella di contrastare tale tipo di fenomeno. Come noto, infatti, devastanti e, per certi versi, incolmabili sono i danni che il professionista riceve dal protrarsi di un giudizio a suo carico, a prescindere da un eventuale rigetto, a distanza di anni, di ogni ipotesi di responsabilità prospettata a suo carico.

Il proliferarsi di tali vicende ha innescato, così, il fenomeno della medicina c.d. "difensiva", permeata, cioè, da scelte dettate più da cautela giudiziaria che da effettiva necessità terapeutica, con inevitabile pregiudizio economico per l'intera collettività.

Per questo motivo, sin dagli inizi dell'anno 2000, l'Associazione si è preoccupata di divulgare le varie problematiche che affliggono i medici, mai come in questo momento al centro di polemiche e di attacchi, più o meno giustificati.

Tra le iniziative che l'Associazione si prefigge, a livello nazionale, si ricordano: la promozione e l'organizzazione di ricerche, corsi, seminari, dibattiti, incontri e convegni per diffondere una reale cultura in materia di Sanità ed individuare i vari profili di responsabilità degli operatori sanitari; la proposizione, nelle sedi istituzionali preposte, di opportune riforme legislative al fine di raggiungere efficienti modelli organizzativi del sistema sanitario; la creazione di strumenti tecnico-scientifici al fine di agevolare l'accertamento della verità scientifica nelle numerose controversie incardinate. In particolare, l'evoluzione e la superspecializzazione dell'odierna medicina richiedono necessariamente una impeccabile e scrupolosa valutazione delle condotte poste in essere dai medici chiamati a risponderne nelle Sedi giudiziarie.

Recependo questa necessità, A.M.A.M.I. ha provveduto ad istituire la c.d. "Conferenza Permanente di Specialità". Tale Organismo, nato con l'adesione dei rappresentanti delle maggiori Società Scientifiche Italiane, si propone di offrire ai magistrati italiani, in ogni realtà geografica, i nominativi di Specialisti esperti nelle particolari branche oggetto di giudizio, da affiancarsi al designando medico legale per garantire, quanto più possibile, il corretto ed imparziale inquadramento scientifico della vicenda.

L'attività di A.M.A.M.I. è stata presentata, sinora, in 58 Congressi e Convegni, medici e giuridici, di altissimo profilo scientifico ed è stata propagandata sui principali Organi di stampa e sulle maggiori emittenti televisive e radiofoniche. Infine, l'Associazione, ritenendo di offrire un importante strumento di ausilio a tutti i propri iscritti, ha istituito, presso la propria Sede Nazionale, un servizio telefonico gratuito (06/80.82.454) è chiamato "Pronto Soccorso Legale" è rivolto a tutti coloro che, a seguito dell'inaspettato ricevimento di una istanza risarcitoria o di un avviso di garanzia, volessero mettersi in contatto con un legale per essere indirizzati nei primi passi da compiere in tali situazioni.

Per ulteriori e più dettagliate informazioni è possibile consultare il sito http://www.associazioneamami.it